il mio mondo

27 GENNAIO-GIORNO DELLA MEMORIA

“Guai a sognare: il momento di coscienza che accompagna il risveglio è la sofferenza più acuta. Ma nn ci capita sovente, e non sono lunghi sogni: noi non siamo che bestie stanche.”

 

 

“Si esita a chiamarli vivi: si esita a chiamar morte la loro morte, davanti a cui essi non temono perchè sono troppo stanchi per comprenderla.”

 

“Strano, in qualche modo si ha sempre l’impressione di essere fortunati, che una qualche circostanza, magari infinitesima, ci tranttenga sull’orlo della disperazione e ci conceda di vivere.”

 

[Se questo è un uomo-di Primo Levi]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...