il mio mondo

6 AGOSTO

“…quella là gli stava accalappiata, conosci il tipo, magrolina, faccia innocente, intellettuale, preoccupata di “robe serie”, mica di cazzate, perchè ha represso gli istinti volgari in modo da poter scrivere porcate con distacco, dal cervello, cioè.”

 

[“L’omino rosso” di Doina Rusti]

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...