il mio mondo

16 AGOSTO

“Il cielo aveva una luminosità azzurro cupo, netta al punto tale da parere lavorata a mano.
Il colore che solo la brezza di New York sapeva regalare, quando arrivava a ripulire quel piccolo tratto d’infinito che ognuno si illudeva di avere sopra di sè.”

 

[“Io sono Dio” di Giorgio Faletti]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...