il mio mondo

29 SETTEMBRE

“una volta un fidanzato aveva portato un mazzo di fiori alla fidanzata, la quale gli disse grazie; ma prima che lei gli avesse detto grazie, lui, senza proferir parola, le prese i fiori che le aveva dato per darle una buona lezione e, dicendole, io li riprendo, le disse riprendendoli arrivederci e si allontanò di qua e di là.”

 

[“La cantatrice calva” di Eugene Ionesco]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...