il mio mondo

Articoli con tag “il figlio del cimitero

10 LUGLIO

“- Non possiamo fermarci per giocare, signorino Bod. Perché sta per arrivare domani notte. E quando mai ricapita una cosa simile?
– Ogni notte – disse Bod. – Domani notte arriva sempre.”

[“Il figlio del cimitero” di Neil Gaiman]


13 FEBBRAIO

“- C’è sempre qualcuno che giudica la propria vita tanto intollerabile da pensare che la soluzione migliore sia accelerare il trapasso a un altro livello di esistenza.
– Vuoi dire che si suicida? – chiese Bod. Aveva circa otto anni, occhi grandi e una grande curiosità, e non era stupido.
– Esattamente.
– E funziona? Sono più felici, da morti?
– Certe volte. Ma in genere no. E’ come chi crede che se va a vivere da qualche altra parte sarà felice, ma poi scopre che non è così che funziona. Ovunque tu vada, porti te stesso con te.”

 

[Il figlio del cimitero- di Neil Gaiman]