il mio mondo

Articoli con tag “mia suocera beve

17 LUGLIO

“Se c’è una cosa che non bisognerebbe assolutamente fare quando una storia d’amore comincia ad annuvolarsi, è chiedere alla propria donna cosa c’è che non va.
Perchè se con quella domanda (che fra l’altro è una domanda ambigua, e come tutte le domande ambigue genera come risposta un’altra domanda) pensavi di sondare il terreno e magari approdare a un colloquio risolutivo di un problema che se ne stava lì buono e si sarebbe risolto da solo se il cretino di turno non l’avesse sollevato, allora vuol dire che non hai neanche capito che il cretino in questione sei tu.”

 

[“Mia suocera beve” di Diego de Silva]


8 APRILE

“Per quanto irresponsabile sembri (e indubbiamente lo sia), trovo che pratica il disimpegno come tecnica di soluzione dei problemi funzioni abbastanza. L’unica incombenza consiste nello scegliere il modo di disimpegnarsi. Perchè anche il disimpegno è un’attività, e richiede applicazione e metodo. Non ci si disimpegna cazzeggiando. Bisogna che qualcosa stimoli il tuo interesse e ti tenga (appunto) disimpegnato, altrimenti i pensieri tornano sempre lì.”

 

[Mia suocera beve- di Diego de Silva]


17 GENNAIO

“In ambito pubblico vige il comune senso dell’estetica, vale a dire quel potentissimo inibitore sociale rubricato alla vaga ma inconfondibile voce “Pare Brutto”.
La caratteristica peculiare del Pare Brutto è che si manifesta all’improvviso sotto forma di dubbio, per cui una cosa (un gesto, un’affermazione, una domanda), anche se non pare ancora brutta ma c’è una minima possibilità che lo diventi, ti fa astenere automaticamente dal farla.”

 

[Mia suocera beve-di Diego de Silva]