il mio mondo

Articoli con tag “pancreas

1 NOVEMBRE

“Lama:

A) parte di un coltello, rasoio o spada.
B) monaco buddista del Tibet.
C) camelide americano dal pelo foltissimo allevato soprattutto in Perù che sputa come una bestia.
Secondo voi quale di queste tre definizioni è più adatta?
Scrivetelo su una cartolina postale e mandatela a «Scommettiamo che!» Viale Mazzini, Roma. Parteciperete all’estrazione finale e potrete vincere 1000 lama (poi vi voglio vedere con 1000 monaci buddisti in giro per casa).”

 

[“Pancreas” di Giobbe Covatta]


1 LUGLIO

“Arrivò la maestra, tutti ci aspettavamo una suora, invece era una laica, ma sembrava proprio una suora perché aveva la barba e soprattutto quei baffi come solo suore e carabinieri si possono permettere. Aveva un’età indefinibile, era una di quelle donne che non sai mai se hanno ottantadue o ottantatre anni.”

 

[“Pancreas. Trapianto dal libro cuore” di Giobbe Covatta]


1 MAGGIO

“Nulla è più emozionante del primo giorno di scuola. Me lo ricordo: era già dal 23 luglio che facevano la disinfestazione per i topi, avevano vinto i topi e ce ne erano alcuni grossi come cammelli.
Il bidello sorrise e aprì il portone; il portone cadde e aprì il bidello, che ancora sorride: è rimasto sotto ridotto come una specie di radiografia. Lo portarono in ospedale in busta chiusa.
Tutti i bambini entrarono di corsa urlando, anche perché cercavano di sfuggire agli spacciatori. Le aule erano splendide: pavimenti di cotto, prosciutto cotto, quello delle merende degli anni passati, azzeccato per terra. Per rendere trasparenti le finestre erano stati rotti i vetri. I nemici nascosti dell’igiene, grossi come tacchini, aspettavano i bambini in smoking: il primo giorno di scuola era anche per loro una grande occasione.”

 

[Pancreas- di Giobbe Covatta]